Filter
(found 400 products)
Book cover image
Ausgehend von der Pramisse einer Diskursgemeinschaft zwischen Literaten und Okonomen stellt sich die Frage nach dem Wirkungszusammenhang zwischen der literarischen Moderne und dem Keynes'schen Paradigmawechsel in der Nationalokonomie. Ein Textvergleich zwischen Eliot und Keynes offenbart rhetorische Parallelen bei der Simulierung wirtschaftlicher Kausalbeziehungen durch syntaktische Kontiguitatsrelationen. In pragmatischer Hinsicht kommensuriert die ...
Der Literat ALS Vermittler Oekonomischer Theorie: T.S. Eliot Im -Criterion-, L922-L939: (Literary Man on Economics: T.S. Eliot in the -Criterion-, L922-L939)
Ausgehend von der Pramisse einer Diskursgemeinschaft zwischen Literaten und Okonomen stellt sich die Frage nach dem Wirkungszusammenhang zwischen der literarischen Moderne und dem Keynes'schen Paradigmawechsel in der Nationalokonomie. Ein Textvergleich zwischen Eliot und Keynes offenbart rhetorische Parallelen bei der Simulierung wirtschaftlicher Kausalbeziehungen durch syntaktische Kontiguitatsrelationen. In pragmatischer Hinsicht kommensuriert die symbolisch indexierte Schreibweise beider Autoren mit den heterodoxen Theorien der Merkantilisten. Entgegen den Pramissen des Utilitarismus vertreten sie das wirtschaftspolitische Primat der Wirtschaftsethik.
https://magrudy-assets.storage.googleapis.com/9783820489354.jpg
90.250000 USD
Paperback / softback
Book cover image
Questo e il secondo tomo di una trilogia: I. Differenziazione, non linearita, equilibrio (gia pubblicato); II. Stati psichici e costanti dell'azione; III. Stati psichici e variabili dell'azione (che seguira a breve). In questo secondo tomo si procede all'applicazione della teoria dei residui, alla ricerca delle costanti dell'azione. Si parte sempre ...
metodologia Paretiana : Tomo II: Stati Psichici E Costanti Dell'azione
Questo e il secondo tomo di una trilogia: I. Differenziazione, non linearita, equilibrio (gia pubblicato); II. Stati psichici e costanti dell'azione; III. Stati psichici e variabili dell'azione (che seguira a breve). In questo secondo tomo si procede all'applicazione della teoria dei residui, alla ricerca delle costanti dell'azione. Si parte sempre dal testo paretiano, con l'aggiunta di altri classici della sociologia ed estendendone esempi ed osservazioni tratti dalla contemporaneita. Uno sguardo da vicino, dunque. Stampa quotidiana, periodica e libri sono stati fonti inesauribili per l'individuazione di residui e (nel III tomo) di derivazioni. Il risultato e che dalle migliaia di esempi selezionati Ne sono stati estratti circa trecentocinquanta, divenuti parte integrante di questo volume. Ognuno potra sostituire un qualsiasi Esempio con un altro di apparente segno opposto, non muta il risultato: La potenza delle pulsioni (residui) e tale da portare opposte dottrine allo stesso punto ; poiche, in realta, non le azioni o i fatti concreti sono stati classificati e discussi, ma i loro elementi (sentimenti o stati psichici), i quali permettono di delineare la parte centrale di una teoria sociologica della mente.
https://magrudy-assets.storage.googleapis.com/9783039117949.jpg
149.890000 USD
Paperback / softback
Book cover image
Questo e il primo tomo di una trilogia: I. Differenziazione, non linearita, equilibrio; II. Costanti dell'azione; III. Variabili dell'azione. Il volume tratta dell'economia paretiana e specialmente della sua sociologia economica. La disposizione dei capitoli segue l'evoluzione dello stesso pensiero paretiano nella sua prima fase. Infatti, l'ultimo capitolo si conclude con ...
metodologia Paretiana : Tomo I: Differenziazione, Non Linearita, Equilibrio
Questo e il primo tomo di una trilogia: I. Differenziazione, non linearita, equilibrio; II. Costanti dell'azione; III. Variabili dell'azione. Il volume tratta dell'economia paretiana e specialmente della sua sociologia economica. La disposizione dei capitoli segue l'evoluzione dello stesso pensiero paretiano nella sua prima fase. Infatti, l'ultimo capitolo si conclude con l'esposizione dei concetti di azione logica e non logica e di residuo e derivazione, che costituiranno poi l'oggetto dei successivi volumi. Si dimostra come Pareto in realta si occupasse della mente, del soggetto che decide, che sceglie, le cui scelte aggregate a quelle di altri soggetti assumono valenze diverse con effetti emergenti o perversi, comunque quasi sempre non lineari e non logici. La loro dinamica ricorrente variata produce fluttuazioni e turbolenze nei sistemi studiati dalla sociologia altamente regolati e autoregolati, come dimostrato dalla paretiana teoria deduttiva dei residui e delle derivazioni. E quanto si vuole mettere in risalto con l'insieme del lavoro, nella speranza di suscitare ulteriori studi sul pensiero paretiano e proficui confronti e sfide con le recenti discipline della mente.
https://magrudy-assets.storage.googleapis.com/9783039112432.jpg
157.600000 USD
Paperback / softback
Page 1 of 14